domenica 4 maggio 2008

Lady Gaijina: il come e perché

In questo blog appare spesso il termine 'gaijin', che io uso per indicare una persona, di sesso maschile, che fa parte di questo viaggio che è la mia vita da ormai quasi dieci anni. Il come lui ne faccia parte, è un processo ancora in evoluzione.
In realtà la parola 'gaijin' è giapponese, e significa 'straniero'. Conosco persino i caratteri, ma solo perché sono gli stessi del cinese per esprimere lo stesso concetto: 外人.
Il mio gaijin preferito è un appassionato di cultura giapponese, ed è riuscito a lavorare nel paese del sol levante niente po' po' di meno che dieci mesi, dai quali è tornato da poco (pure io ho una parte in questo, ma la storia sarebbe troppo lunga e domani si lavora, ahimé!). In questi mesi, il mio gaijin mi ha raccontato, mi ha descritto, mi ha appassionato con le storie della tradizione giapponese, e mi ha passato un po' della sua passione. Sono poche le persone che riescono ad appassionare un uditorio semplicemente dal modo di descrivere, dal calore della loro voce, più che dal contenuto. Beh, oltre a un professore di italiano-latino-storia-geografia di prima liceo (e se lo incontrassi, mi inchinerei) e un altro di storia-filosofia-psicologia di quinta, lui è una di queste persone. Starei ore ad ascoltarlo parlare del Giappone, della vita lì, delle manie per l'estetica delle ragazze, delle famiglie, dei posti, di Nikko, di Zamami, e così via. Ormai so più cose sul Giappone che sulla Cina.
E' così che lui è diventato il mio gaijin... per me è un termine affettuoso, un po' come il suo 'Bionda!'.
E io sono Lady Gaijina perché... beh perchè in parte ho cominciato un nuovo blog per colpa sua, perchè ha acquistato un ruolo nella mia vita che necessitava di un posto in cui sfogare i miei pensieri al quale né lui né 'lo spodestato' potessero approdare, in parte perché io pure mi sento un po' gaijin. Non ho ancora capito bene quale sia il mio posto, quello in cui io mi possa sentire a casa. Lo sto ancora cercando, spero di riuscirci presto, perché fa piacere l'idea di un 'qualche posto' di proprio, quello in cui si esprima il proprio meglio in maniera spontanea. Quindi, sono un po' gaijina ma senza sapere per chi... forse anche un po' per me stessa, che faccio tanta fatica a capirmi, e spesso ad accettarmi.

Comunque, per la cronaca, oggi io e il gaijin abbiamo dato l'addio al ponte e al relax... da domani, si ricomincia a lavorare e a studiare di buona lena. Faticheremo a vederci, come abbiamo sempre faticato per mancanza di tempo libero in comune. Questo ha sempre fatto sì che desiderassimo la compagnia l'uno dell'altra, quindi non vedo perché non debba continuare a essere così. Il tempo con lui mi sembra sempre bello, anche se non facciamo niente, non ha mai il sapore di tempo sprecato. Mi fa stare bene, e stare bene non è mai abbastanza. Buona settimana, gaijin!


7 commenti:

  1. Ah ecco cosa vuol dire!!! Io pensavo avesse qualcosa a che fare con una gallina... gnuranta che non sono altro!
    Mi fa piacere che vi riusciate a godere il tempo insieme, continuate così!

    RispondiElimina
  2. ahahahahahaah!!!! scusa... oddio non riesco a trattenermi.... ahahahahahha!!!! se lo vedessi... lui.... una gallina!!!! oddiooooooooooooooo!!!! ahahahah che bello ridere! grazie dolcetto... sciocca io che scrivo e spiego un mese dopo!

    RispondiElimina
  3. Avevo anch'io il mio "gaijin" una volta...lontano da Milano, troppo lontano. Poi è finita ma ti auguro che con il tuo vada sempre tutto benissimo e che tu sia sempre felice!

    RispondiElimina
  4. eh... io lo chiamo "il mio gaijin" ma in realtà mio proprio non è... ci regaliamo compagnia, tutto qui, stiamo bene e ci viviamo il nostro rapporto per come viene, finché possiamo...comunque grazie mille!

    RispondiElimina
  5. Se passi da me c'è un meme per te! ;)

    RispondiElimina
  6. Che bello questo post...bel sentimento che vi lega e tenetevolo stretto più che potete anche qui pochi momenti insieme...grazie per avermi permesso di conoscerti...

    RispondiElimina
  7. grazie a te che hai avuto la pazienza di leggere i miei deliri... :P

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...