lunedì 15 dicembre 2008

E fine fu...

Non avete idea di cosa mi stia costando scrivere questo post, tra le lacrime che mi accecano e la consapevolezza che sarebbe meglio se scrivessi la mia tesi, anziché commiserarmi. Ma sono una persona che porta a termine sempre quello che ha iniziato, bene o male, quindi, avendo cominciato a condividere con voi questa "storia" dall'inizio, mi sembra giusto e ordinato scrivere anche la sua interruzione.
Dopo venerdì sera, in cui il mio pensiero costante negli ultimi tempi (leggasi: il Vj) si era comportato come se niente fosse, e non mi aveva assolutamente considerata per tutta la serata in modo particolare (non un incrocio di sguardi, non un'offerta di passaggio, nessuna delle solite cose), e che mi aveva salutata con un "Ciao Ele.. ci sentiamo"; ieri non ce l'ho più fatta, l'ho chiamato e gli ho proposto un picnic in macchina accompagnato da due chiacchiere.

Dopo cena ci siamo visti, abbiamo mangiato il dolce e bevuto il mirto che avevo portato, poi è cominciata. Alla fine ha parlato quasi sempre lui, e io ero così stupita e impegnata a ricacciare indietro le lacrime e a darmi un contegno, che gli ho detto ben poco di quello che volevo dirgli.

Non saprei cosa riferire, abbiamo parlato per due ore e mezza, non solo di noi, ma di tutto: di libri, musica, amici, viaggi, storie vecchie, progetti, sogni,... La cosa più buffa e ridicola è stata che, nonostante tutto, io abbia passato una bella serata, e sia stata benissimo.

Non voglio dire cosa mi ha detto, perché non renderebbe mai l'idea, e, forse per consolare me, mi direste che non è una bella persona, che non mi merito tutto questo, che meglio perderlo che trovarlo, e invece io non voglio sentire niente di tutto questo, perché dopo e nonostante quello che mi ha detto ieri, mi piace ancora di più, perché ho capito che è una persona ancora migliore di quello che pensassi. Perché gli piace leggere, conosce la storia e la filosofia, è intelligentissimo, e ha una concezione di rapporto di coppia molto affine al mio. Forse è proprio questo che mi fa soffrire, il fatto che una persona così non la si trovi facilmente.
Spero che una volta tornata dalla Cina, i tempi siano più maturi per entrambi. Per adesso va così. A questo punto, sono ancora più contenta di partire.

Lo so, non si è capito niente in queso post, ma certe cose non si può proprio scriverle. Mi sono rifiutata anche coi miei amici, con cui parlerò poi a voce. Volevo solo concludere questo capitolo, o meglio interromperlo, visto che chiuderlo è l'ultima cosa che voglio.

Non so più cosa dire, quindi credo finirò qui. Adesso devo pensare a me.


20 commenti:

  1. E brava! Adesso pensa SOLO a te che poi, se le cose matureranno ... come si dice "se son rose ... fioriranno" tu pensa positivo e guarda avanti!
    un abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  2. ciccia...ma obbiettivamente,versare tutte queste lacrime...ne vale la pena????
    ora dedicati a te,pensa solo a te come suggerisce anche Dida....
    un abbraccio

    RispondiElimina
  3. un consigli: vivi la vita come viene!! smettila di farti problemi, di pensare con i se e i ma..così non si conclude nulla!!
    pensa un pò a te stessa, a quello che vuoi fare e diventare...e concentrati solo su questo!!!
    poi quello che sarà..sarà!
    lo sappiamo , è difficile stare fermi a guardare e noi siamo le prime a non esserne molto capci..ma alcune volte è l'unica soluzione!!
    un grosso abbraccio!!

    RispondiElimina
  4. Brava, pensare a te stessa è proprio la cosa migliore che potresti fare in questo momento. Quanto manca alla partenza?

    RispondiElimina
  5. gaijina, mi spiace tanto sapere che sei così giù :( però capisco anche che tu non abbia più voglia di sentirti dire da noi che forse lui non ti merita e via dicendo, quindi non te lo dico. basta così. ti mando solo un tenero abbraccio e un grosso in bocca al lupo per tutto! ;)

    RispondiElimina
  6. solo tu sai cos'è meglio per te!!fidati del tuo istinto;)) un bacio

    RispondiElimina
  7. Si..ora devi pensare a te. Bacio

    RispondiElimina
  8. Sì ragazze, scusate forse sono stata un po' brusca... vi chiedo scusa. il fatto è che, nonostante sappia benissimo che lui possa apparire come un ragazzo poco serio, o con brutte intenzioni, o comunque negativo dal momento che mi fa stare male, in realtà so che non è così, ma questo lo può capire chi ci ha parlato e ha ascoltato quello che mi ha detto per due ore e mezza. ma anche a riferirlo non riuscirei a dare la giusta idea... quindi non ho scritto niente... ma non volevo essere scortese, mi dispiace!! i vostri commenti mi fanno tanto piacere, i vostri abbracci non mi basterebbero mai!!!quindi grazie a tutte e ancora perdono!!!

    RispondiElimina
  9. Gaji io ieri ho letto ma non ho commentato.
    Tu sei la protagonista della storia ed ovviamente spetta a te dire cosa è giusto e cosa no, ma io, da lettrice, riesco a vedere solo
    "si era comportato come se niente fosse, e non mi aveva assolutamente considerata per tutta la serata".
    Scusa ma questo per me è inaccettabile. E, se fossi stata al tuo posto, col ca...volo che gli chiedevo di uscire.
    Lo avrei fatto tornare strisciando. Perchè ovviamente sarebbe tornato, lo sai vero?
    Ma la storia è tua e sei tu a decidere il finale.
    Mi spiace sentire che stai male, vorrei leggerti sempre euforica...ma sono sicura che tornerai ed esserlo presto! :)
    Ti abbraccio! :*

    RispondiElimina
  10. cara ale, sapevo avresti scritto così, per questo avevo già anticipato la mia risposta... no, non sarebbe tornato, ma non per un problema mio. Io non c'entro niente, posso smetterla di farmi complessi e paranoie. Se venerdì non mi ha tenuta in gran conto, è stato per quello che mi doveva dire poi... So che attraverso un post non posso rendere come stanno le cose davvero, per quello non ci ho nemmeno provato. Ieri sera ne ho parlato a voce col mio amico e ho faticato parecchio pure con lui. ma, ti giuro, non ho le fette di prosciutto sugli occhi, e so capire quando una persona è valida o meno, anche se mi piace molto. dopo troppe inculate ho imparato a estraniarmi un attimo dal mio corpo e a vedere le cose dall'esterno, con più obiettività!! comunque, sono decisa a non far finire il mio periodo positivo. troppe cose belle mi attendono!

    RispondiElimina
  11. Ciao....mi sono imbattuta per caso nel tuo blog, girovagando per questo mondo virtuale e volevo farti i miei complimenti.....è delizioso....
    Ho "rubato" alcune delle tue ricette che vorrò provare a fare...
    Grazie ancora....
    Nadia

    RispondiElimina
  12. Cara Nadia, hai presente quando una piccola cosa ha il potere di rendere una giornata banale "sorridente"? ecco, mi è successo proprio leggendo il tuo commento... ti ringrazio molto. Delizioso è un aggettivo che adoro, forse perché si usa raramente, e il fatto che tu l'abbia usato per descrivere il mio blog mi rende felice! copia pure tutte le ricette che vuoi, anzi nei prossimi giorni ne posterò alcune carine che mi sono piaciute molto! torna presto, ciao e ancora grazie!

    RispondiElimina
  13. Cara Gaijina (ma è il tuo nome?)sono contenta che con il mio commento, nato del resto in modo molto spontaneo, ti sia spuntato un sorriso....:-)
    Grazie per le tue ricette...verrò a trovarti di nuovo (intanto lo sto facendo ora..;-)
    Io adoro le ricette ....di cucina...
    Un salutone e visto che è il 31 auguroni per il nuovo anno che sia ricco di piacevoli sorprese...
    Nadia

    RispondiElimina
  14. Cara Nadia, bentornata!! no, Gaijina non è il mio nome... a dire il vero, adesso ha perso metà del senso che ha aveva all'inizio, ma ormai mi ci sono affezionata, e quindi resta così. da qualche parte ho scritto un post su come è nato questo nome... ma non mi ricordo bene dove, dev'essere all'inizio credo! io ho appena scritto un post di fine anno, ma aspetto a pubblicarlo perché forse avrò qualcosa da aggiungere, in ogni caso, auguro anche a te un felice anno nuovo, e sono contenta di aver fatto la tua conoscenza!! grazie per il tuo augurio.. a presto!!!

    RispondiElimina
  15. Ops... incantata dalle ricette deliziose non ho girovacato più di tanto...e quindi ti chiamerò Gaijina visto che ci sei affezionata..
    Attendiamo allora il tuo post con quel "qualcosa in più" da aggiungere...
    A presto carissima....
    P.S. A quanto vedo siamo davanti al pc nello stesso istante....io in ufficio ma oggi c'è ben poco da fare visto il giorno particolare...

    RispondiElimina
  16. eheh... immaginavo fossi in ufficio!! io mi sto preparando la roba per la nottata, anche se dovrei lavorare anche io alla tesi... accidenti, lavori fino all'ultimo, eh?? sarai premiata con un anno nuovo bellissimo!

    RispondiElimina
  17. Bè dai alla tesi ci sarà tempo...ora preparati per la serata..:-)
    Eh si fino all'ultimo...ma tra una mezz'ora si chiude finalmente....
    Che laurea prenderai?

    RispondiElimina
  18. ehm...veramente deve essere pronta e finita per il 7..... mi laureerò in cinese, e a fine febbraio prenderò un aereo che mi porterà laggiù in cina...

    RispondiElimina
  19. Brava...complimenti...dai vedrai che la tesi sarà bella e pronta per la data dovuta...:-)
    Mi preparo per andare...auguroni di nuovo....e divertiti questa sera...^.^

    RispondiElimina
  20. grazie mille! ecco, ho fatto la mia ultima buona azione, adesso mi preparo a quelle nuove!!
    un bacione e tanti auguroni!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...