lunedì 19 gennaio 2009

Doppia torta per la festa!

Sabato sera c'è stata loa festa del mio amico, quello che da ottobre in poi mi ha accompagnata in tutte le mie avventure... Per intenderci, la patella maschio di Halloween. Volevo fargli un reaglo speciale, soltanto mio, per ringraziarlo di tutto. L'unica cosa che mi è venuta in mente è stata fargli una bella torta (che compleanno è, senza la torta??), così ho pensato a qualcosa di speciale. Alla fine non ho trovato quello che mi serviva, né avrei avuto il tempo necessario per prepararlo, ma ho sostituito con un altro dolce che alla fine è statao apprezzatissimo. Mi ritengo molto soddisfatta del risultato, anche se io non mi ricordo manco che gusto avesse, per vari motivi... Ecco qui il mio operato!

CROSTATA DI FRUTTA



Ingredienti:
per la frolla
120 g burro
150 g zucchero
2 uova
250 g farina
50 g amido di mais
sale
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di lievito


200 g cioccolato fondente
poca panna liquida

per la crema:
2 tuorli
50 g zucchero
40 g farina
250 ml latte
100 g cioccolato bianco
aroma arancia
panna montata

frutta fresca a piacere
gelatina

Ho fatto una frolla impastando gli ingredienti nel dsolito modo, e mettendo la palla in frigo per mezz'oretta. Dopodichè ho steso la pasta in una teglia rettangolare coperta di carta forno, ho bucherellato il fondo, ho ricoperto di altra carta da forno cosparsa di riso, e ho cotto in forno pre-riscaldato a 180° per 20 minuti. Poi ho tolto il riso e ho cotto ancora 5 minuti. Ho fatto raffreddare il guscio di frolla.

Ho sciolto il cioccolato a bagnomaria e ci ho aggiunto uno di quei cosini di panna da caffè... avete presente? Poi l'ho steso ben bene sul fondo di frolla, e ho lasciato raffreddare.

Ho preparato una crema pasticcera all'arancia montando i tuorli con lo zucchero, aggiungendo poi la farina setacciata e il latte a filo. Ho messo tutto sul fuoco basso fino a che si è addensata, e infine ci ho aggiunto il cioccolato bianco a pezzi, l'ho fatto sciogliere, terminando poi con l'aroma all'arancia. E voilà, anche la crema è fatta! Ho fatto raffreddare, e infine ho "alleggerito" con un po' di panna montata.

Ho ricoperto di crema fredda il guscio di frolla, ho livellato bene, poi ci ho sistemato sopra tutta la frutta che avevo comprato. Ho preparto la gelatina secondo le istruzioni sulla confezione, e l'ho versata sulla crostata, che poi ho messo in frigo.



A me è piaciuta molto, ero un po' preoccupata perché la frolla mi è venuta molto molto morbida, e credevo di averla cotta poco, poi la torta è sparita totalmente e quindi credo sia stata apprezzata!! Io l'ho assaggiata ma devo esere sincera, stavo già pensando alla torta dopo che era un'incognita, ed ero troppo presa ad osservare il Vj che stava mangiando la mia torta, per avere uno spirito critico e giudicare il mio operato...



In ogni caso, ho ricevuto molti complimenti, anche da lui, quindi credo proprio che sia stata buona! Mi è stato anche fatto notare che il cioccolato sotto era un'ottimissima idea... una... cos'è che mi hanno detto? La "sottigliezza"? Boh.. non mi ricordo... comunque è stato gradito!

MILLEFOGLIE NUMERATE

L'avevo detto a Zio Da' che la sua torta era fantastica, e quale occasione migliore per provarla?? Ma ovviamente il compleanno del mio amicone!!!

Ingredienti:

6 rotoli di pasta sfoglia pronta

per le creme
6 tuorli
6 cucchiai di zucchero
6 cucchiai di maizena
1 l latte
vanillina
aroma arancia
100 g cioccolato fondente
100 g cioccolato bianco
panna montata
2 cucchiai di nutella

granella di nocciole e mandorle
gocce di cioccolato
panna montata

Ho ritagliato dalle sfoglia i numeri che mi servivano, ovvero gli anni del festeggiato. La torta doveva essere di tre strati, quindi ho ritagliato tre "2" e tre "3". Ho fatto tre infornate, a 200° per circa un quarto d'ora. Poi ho messo i numeri a raffreddare. Ah! Prima di mettere in forno a cuocere punzecchiate la pasta sfoglia con una forchetta... Altrimenti gonfierà troppo.



Poi ho preparato le creme, montando i tuorli con lo zucchero, aggiungendo la farina setacciata. Aggiungete la vanillina al latte e versatecelo a filo. Cuocete tutto a fiamma bassa mescolando continuamente. Quando la crema si addensa, dividetela a metà: in una aggiungete il cioccolato bianco e l'aroma all'arancia, nell'altra mettete il cioccolato fondente. Mescolate finché si scioglieranno bene bene. Io ho avuto degli intoppi perché la crema aveva un sapore un po' strano, non mi convinceva assolutamente... Ancora adesso non me lo so spiegare, mia mamma dice che dev'essere stato il pentolino. Fatto sta, che sono arrivata in ritardo di due ore alle festa, ed ero così tesa che ho incominciato a rilassarmi solo a serata inoltrata!! L'aroma d'arancia ha sistemato tutto nella crema bianca, che era buonissima, ma troppo liquida (-.-... ma com'è possibile?? era la stessa crema divisa in due!!!), mentre la crema al cioccoalto fondente era della giusta densità, ma dal sapore strano. Oddioooooooooooooo che panico!!!! Ma Gaijina non ha perso la calma... (o quasi...), e ha rimesso la crema bianca sul fuoco, aggiungendo fecola; a quella marrone invece ho aggiunto due cucchiaiate du nutella... Ha sistemato tutto... Grazie Nutella, senza di te davvero che mondo sarebbe??? Poi ho aggiunto panna montata a tutte e due le creme.

Comunque, alla fine ho farcito gli strati di sfoglia con la crema al cioccolato e poi con quella bianca. Ho costruito la torta. Ho ricoperto tutto con panna montata (ne avevo pochina ma mi mancava il tempo per montarne altra... infatti la torta, se confrontata con quella perfetta di Zio Da', fa veramente schifo! Anche perché ero di fretta, completamente nel pallone, scleratissima, con mia mamma e mia sorella che mi guardavano e io non sopporto essere osservata mentre lavoro!! Comunque, dove dovevo portare la torta non avrebbero sicuramente guardato al particolare... Voi sì, per questo avviso che la torta non era affatto perfetta!). Poi con le creme rimaste e qualche fiorellino ho decorato la superficie coprendo più imperfezioni possibili, e ho messo sui bordi un miscuglio di granella di nocciola, granella di mandorle e gocce di cioccolato.

Ho terminato con fiorellini azzurri. Avevo anche il colorante rosso per i ciuffetti di panna colorata ma non avevo più panna quindi ne ho fatto a meno! Comunque alla fine il risultato è stato questo...



Oddio ho appena riguardato la torta di Zio Da' e la mia al confronto fa proprio un ben misera figura... Anche se alla festa faceva effetto! Sembra così... così... poco curata, incompleta e piena di imperfezioni!!! Non lo sto dicendo per falsa modestia, ero davvero soddisfatta quando l'ho portata, solo che non dovevo riguardare l'originale e confrontarla con le mie foto!!!
Va beh, il gusto era buono, ancora adesso il mio amico mi sta ringraziando a facendo i comlimenti, dicendo di non aver mai mangiato una torta più buona! Quindi credo che il mio regalo sia riuscito bene.



Il Vj ha mangiato entrambe le torte, e mi ha fatto i complimenti, dicendomi anche che se mi impegnerò riuscirò sicuramente a realizzare il mio sogno nel cassetto, e che lui sarà felice di aiutarmi visto il lavoro che fa (è architetto).

Con gli avanzi di sfoglia rimasta dai numero ho fatto tantissimi salatini, avvolgendoci dentro pezzettini di wurstel, olive, acciughe o tonno. Nella foto sembrano pochi perché man mano che li sfornavo la gente ne rubava la metà!!! -.- Comunque son stati apprezzati pure quelli.



La festa è riuscitissima, siamo stati tutti contenti!
Anche se ieri mattina la sveglia è suonata alle 05,30... Giornata in montagna col gruppo solito!! Eravamo in 46, è stato divertentissimo!!! Per la prima volta nella vita ho messo i piedi sulla tavola, insieme ad altri che provavano per la prima volta, e mi piace un sacco!!! Anche più degli sci. Sarà la novità, ma sono entusiasta!! Alla fine sono riuscita a farmi una discesa!!! Per essere la prima volta che provavo, direi che me la son cavata bene! Se organizzano di nuovo, voglio partecipare ancora una volta. E' stata una bella giornata, anche se ha nevicato tutto il tempo... E' stato bello perché eravamo in tanti, una compagnia allegra, entravi nel bar e vedevi un tavolo di persone che conoscevi, c'era sempre qualcuno con cui parlare o scherzare... E poi ovviamente c'era lui, il Vj, che non ho visto sulle piste, ma solo da lontano, sul pullman, e al tavolo a mangiare. Ha detto a una sua amica che la sera prima avevo fatto delle torte fantastiche. Io lo trovo sempre bellissimo, anche tutto imbragato con mascherine stile "Hannibal the cannibal" e paraorecchie. Mi piace talmente che ogni volta che lo guardo mi si riempiono gli occhi di lacrime, al pensiero che non sta con me. Se mai dovessi vederlo con un'altra ragazza, credo che potrei impazzire.
La giornata di ieri è stata bella, nonostante tutto, oggi ho male a mezzo corpo dopo tutte le cadute che ci siam fatti. Mi chiedo se la bellezza di questa giornata sia anche dovuta al fatto che lui fosse presente, anche se non ci siamo fatti molta compagnia. Mi chiedo se sarebbe stata ugualmente "speciale" se lui non ci fosse stato. E' meglio che non mi risponda, perché mi faccio paura da sola. Ma quando mi passerà??
Tesi consegnata, ora sono in attesa di sapere la data di discussione... e soprattutto se sarà prima della mia partenza per la Cina... Altrimenti sì, che ci sarà da ridere!! Si fa per dire, è ovvio...


15 commenti:

  1. Ma che bellezze e bontà hai prodotto!!! Ti ingaggio anche per la mia festa di compleanno!! :) Un bacio
    ps: quando parti per la cina??

    RispondiElimina
  2. Auguri al festeggiato e tanti complimenti per la crostata ala frutta , nutriente e colarata e anche la torta a numeri , bella gustosa un bacione!

    RispondiElimina
  3. poi passi da me per un compitino , baci!

    RispondiElimina
  4. wow, che brava che sei stata!!! la crostata è enorme e super ricca di frutta come piace a me!!! carinissima la torta di sfoglia numerata con tutti quei ciuffetti di crema e cioccolata!!! che fameee!

    RispondiElimina
  5. un trionfo di gusto,colori e sapori!!!
    meravigliosa ;)

    RispondiElimina
  6. Ciao bella, come stai?? Questa torte sono fantastiche, complimenti!!! Dunque io vorrei una fetta della crostata perché mi sembra più light e pure una fetta della, millefoglie perché ha un'aspetto troppo godurioso!!
    Ci credo che il tuo amico era contento. Mi ispirano le creme che hai fatto, le tengo a mente per un futuro dolce.
    Bacioni!!

    RispondiElimina
  7. Ma sei diventata di una bravura!!!!!! Passa da me per un premio!

    RispondiElimina
  8. l'idea di ziodà di fare i numeri di pasta sfoglia è davvero mitica, ti sono usciti troppo bene!

    RispondiElimina
  9. Ma dai sono entramebe stupende vorrei essere in grado io di produrre qualcosa del genere

    RispondiElimina
  10. LAURA: ma cara, grazie!!! che gentile che sei!! ma figurati, per il tuo compleanno sarai sicuramnete più in grado tu di me!! adesso poi che dai pure lezioni ....;);) ma chi ti ferma più???

    MARY: mary, anche tu gentilissima, grazie per tutti i complimenti... arrivoooooooooo!!

    MICAELA: grazie michy!! anche io adoro le crostate belle colorate, mi piace troppo metterci sopra la frutta!!! la torta numerata in effetti doveva essere il pezo forte... e lo è stato, visto che oggi mi commentavano ancora gli invitati,... carini...

    MIRTILLA: ok, ecco... sono arrossita!!

    KRISTEL: ciao carissima!! grazie mille!! ti darei volentierissimo una fetta di entrambe, ma quel che era rimasto lo ha spazzolato il mio amico la mattina dopo!! per le creme ti consiglio di guardare le dosi di quelle che ho usato per la torta decorata col marzapane, perché alla fine sono più o meno le stesse, solo che stavolta ho pasticciato un vel po' prima di giungere ad un risultato quasi identico!!

    MAYA: mayettaaaaaaaaaa!!! anche tu, tropo gentile!! ok vengo subito!!

    BABI: babina, grazie... a dire la verità anche io ero contenta fino a che non ho riguardato la foto dell'originale.. allora la mia imitazione mi è parsa proprio insufficiente... meno male che i miei amici non l'hanno vista, quella di zio da'....

    SARA: cara sara, se hai tempo e pazienza, sno sicura che ci puoi riuscire benissimo!!! se ce l'ho fatta io... e dire che ero mezza sclerata è proprio poco!!! ho avuto mille intoppi!!!

    RispondiElimina
  11. ps. LAURA: parto il 26 febbraio!!

    RispondiElimina
  12. sei un genio delle torte!!!

    RispondiElimina
  13. ANONIMO: oddio sono arrossita!!!! chi sei??? come ti chiami??? non importa, io già ti adoro!!!! (scusa, ho carenze d'affetto e di stima negli ultimi 24 anni.....)!!! ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...