venerdì 4 settembre 2009

La mia prima pizza!! (Alla buon'ora...)

... Ma la primissima cosa di cui ho avuto voglia appena tornata, è stata la pizza... Ma non quella delle pizzerie, no... Proprio la pizza di casa, quella nostra. Dovete sapere che fare la pizza nella mia famiglia è stata un'autentica battaglia: da piccole io e mia sorella ogni volta eravamo piene di apsettative, guardavamo la mamma impastare, ogni volta sembrava tutto stesse andando benone e poi... Niente! Fallimento totale. Poi è iniziata a venir bene la prima teglia, le altre nada. Poi, anni dopo anni, tentativi dopo tentativi, ce l'ha fatta! Ora si può dire che mia mamma fa la pizza, e più o meno viene ogni volta uguale. Ancora adesso, però, ogni tanto capita il flop, chissà perché. Fatto ste che io avevo proprio voglia della sua pizza, quando sono tornata.
E sapete cosa mi ha risposto, la mia genitrice, dopo sei mesi che non mi vedeva??? Che faceva troppo caldo!! MA COOOOOOOSAAAAA??? Eh no eh!
E così, visto che, come ormai avrete capito di me, c'ho 'na testa dura dura dura, mi sono decisa: per la prima volta nella vita, mi ci son messa. Terrorizzata, affranta ancor prima di cominciare, sapendo già, inconsciamente, di aver ereditato il gene anti-pizza della mamma... E che sarebbe stato un fallimento. Già vergognosa di dover tornare in Cina e dover ammettere, a testa bassa: "No, non la so fare, la pizza...". Così mia mamma -uccellaccio del malaugurio!- ha preparato qualcosa di alternativo come cena, nel caso la mia pizza fosse proprio immangiabile per mio papà -lui di solito quando ci vede in preparazione pizza sbuffa e dice 'potevate dirmelo, mangiavo fuori', perché non ne va matto, ed è stufo di questa 'pizza alla roulette', che ogni tanto viene e ogni tanto no-.
Io mi ci son messa, piena comunque di speranza e buona volontà...



Ingredienti:

1 cubetto di lievito di birra
500 g farina 00 (non avevo la 0, in casa... infatti già sapevo che avrei fallito, e che la colpa sarebbe stata della farina)
250 ml d'acqua tiepida
1 cucchiaio d'olio
3 cucchiaini da sale di sale (ehm... noi usiamo un cucchiaino per le bambole... credo corrisponda circa a 2,5 cucchiaini normali)

Ho messo il lievito in una scodella, e ci ho versato sopra l'acqua tiepida facendolo sciogliere. Poi ho messo la farina col sale in un recipiente fondo, ho fatto un buco al centro, e ci ho versato l'acqua col lievito sciolto, nel mezzo. Ho aggiunto il cucchiaio d'olio, e con la forchetta ho cominciato a mescolare il centro, prendendo sempre un pochino di farina dai bordi.



Quando è diventata consistente ho cominciato ad impastare con le mani, con energia.



Fino a fare un panetto. Allora l'ho preso con la mano e l'ho sbattuto un po' di volte con violenza nel recipiente... l'ho lanciato proprio. Volevo fare un filmato ma poi mi son sentita troppo deficiente... Non chiedetemi perchè si fa così, me lo ha insegnato mia zia che fa una pizza da favola quindi io sto zitta e la copio... In tv una volta han detto che bisognerebbe sbatterla per 10 minuti. Io, visto che la pizza poi la volevo anche mangiare, l'ho fatto qualche volta e poi ho smesso.



Ho inciso il panetto con una bella croce,



poi l'ho lasciato nel suo recipiente, coperto da un panno umido e una coperta di lana, a lievitare per un paio d'ore.



Che paura quando ho tirato via la coperta!! Quanti ricordi di "Ooohhh!!!! Non è lievitata..." detti da mamma... Ma quando l'ho scoperto, ta-daaaaaaaaaaaaaaa!!! Era così:



Ero anche ansiosa perché il panetto, prima della lievitazione, era parecchio compatto... Mentre sui vostri blog leggevo e vedevo che doveva essere morbido ed elastico. Ma non capivo perché, visto che alla fine avevo messo la farina che mi aveva preso, e non ero arrivata neanche a mettere tutti i 500 grammi! Nonostante tutto al tatto era diventato morbidissimo, quindi, armata di nuova speranza, l'ho diviso in due parti, le ho stese in due teglie rettangolari abbastanza grosse oliate con un filo d'olio evo, e le ho lasciate lievitare ancora, sempre coperte come prima, per una mezz'oretta. Le ho stese con un po' di fatica e tanta pazienza, accipicchia sembrava non bastasse l'impasto! Comunque, dopo la seconda lievitazione... altro ta-daaaaaaaaaaaaa il miracolo!!!
Sono diventate morbidissime, sono riuscita a stenderle perfettamente senza alcuna fatica al giusto spessore, e a passare alla fase condimento.

Pomodoro, sale, basilico o origano, mozzarella, acciughe, olive taggiasche, stracchino, patate, e un filo d'olio per finire! E così ognuno aveva la sua!

In forno già caldo al massimo, nella parte bassa, fino alla cottura (una ventina di minuti dovrebbe bastare). Ed ecco la mia pizza...



Che dite? Vi ispira? Io sono stata contentissima!! Ero proprio al settimo cielo! Anche perché era proprio buona!! Mio papà, che in genere se ne mangia solo due pezzetti, se ne è mangiato metà teglia, più un quarto di teglia di focaccia, che posterò poi, con altra storia... Più soddisfazione di così!!
Unico errore: ho messo le due teglie in contemporanea, come fa mia mamma... e infatti lì ho sbagliato, perché la seconda, che era bianca, è rimasta troppo nel piano di sopra, e quindi il formaggio si è seccato troppo. Ma ho già capito come fare, visti i tempi: la prossima volta ne metto una per volta, tanto, per mangiare la prima, calcolando pure il tempo minimo di attesa anti-scottatura lingua, occorre esattamente lo stesso tempo che impiega la seconda per cuocere. Beh direi che per la prossima volta sono organizzata perfettamente, no? Ma farò un altro esperimento... Intanto finalmente ho potuto postare la mia prima pizza!! Che felicità!! Non ho ereditato il gene anti-pizza materno!!! Yuppieeeeeeeeeeeee!!! ;)

20 commenti:

  1. ci voleva eh? io domenica parto...ti saluterò Pechino se vuoi...complimenti per la pizza ed un consiglio..il sale aggiungilo alla fine sennò ti blocca la lievitazione! baci!

    RispondiElimina
  2. Ma sei stata bravissima!!! Dai, anche a noi a volte non esce, e non so prechè, ma quando esce è una vera bontà. Ogni tanto qui si prova a usare la manitoba, ma non tutti apprezzano la pizza così alta, anch'io del resto la preferisco bassina. Comunque sei stata grandeee!!! Bacio :)

    RispondiElimina
  3. posso dirti che ognuno la pizza la prepara come vuole e tra il giusto e sbagliato ci sta in mezzo una differenza e cioe' che ognuno ha i suoi gusti e la tua mi sembra buonissima peccato non poterne avere una fetta sicuramente ne farei il bis,saluti e un abbraccio da Scarlett

    RispondiElimina
  4. hai visto che ce l'hai fatta? e si vede dalle foto che è buona e morbida...ma la tua mamma ... come l'ha presa? dai racconta ehehehe
    bacioni
    Fiorella

    RispondiElimina
  5. Bravissima!!!! Mi sembra proprio buona!!! ;)

    RispondiElimina
  6. Complimenti , come prima volta niente male ....è cosi invitante!

    RispondiElimina
  7. bravissima!! risultato eccellente!

    RispondiElimina
  8. Brava!
    Io da qui potrei darti solo un consiglio, che sarebbe: 1 cubetto di lievito per 1 kg di farina. Deve lievitare un pò più di tempo, ma si sente meno il lievito. (I miei avevano una pizzeria e sai che abito nella patria della pizza, direi che ti puoi fidare =)).
    Strano accostameno con lo stracchino, non me lo sarei mai immaginato su una pizza, proverò =)

    Felice per il tuo successo cmq! Un bacione!

    RispondiElimina
  9. ah ah ah!!!
    sei troppo forte!!!
    ti abbraccio e buon we!!!
    dida

    RispondiElimina
  10. Ciao Gaijina, domani riprenderò la produzione di pizza settimanale,
    io metto 10 g di lievito per 1k di farina, e la faccio lievitare 6/8 ore coperta con la pellicola senza toccare mai.
    baci
    cristina

    RispondiElimina
  11. SOFY: sei in partenza??? ma quanto starai a pechino?? se mi capita di farmi un viaggetto lì posso contattatri??? così ci conosciamo e nel frattempo visito una nuova città, che dici?? sarebbe pazzesco, incontare un'amica blogger... in cina!!

    BABI: ma grazie, tropo buona!! io la manitoba non l'ho mai usata, l'ho comprata solo ieri ma per un esperimento briochioso... vedremo come andrà! a me la pizza piace sottile e croccantella!!!! ciao bambola!

    SCARLETT: ma ciao! piacerissimo di conoscerti e mille grazie, mi fa piacere che trovi la mia pizza invitante!! è proprio vero non m è mai capitato di assaggiare due pizze uguali fatte da persone diverse!!

    FeF: ehehehehe!! ti dirò, la mia mamma è una vera golosona di pizza quindi, purché ce ne sia e sia buona, se la magna ed è solo contenta!! è stata molto contenta per il mio successo!!;)

    LIBRI E CANNELLA: grazie laura! come primo tentativo è stato soddisfacente!! vedremo la riproduzione in terra cinese con farina cinese... cosa ne uscirà??

    MARY: grazieeeeeeeeeeeeee!! che bello che belo che la trovate invitante!! :D:D

    FEDERICA: grazieeeeeeeeeeeeee!!! mi sto crogiolando tra i vostri commenti!!

    BLACKSNOW: grazie! veramente anche noi usavamo quelle proporzioni, ma io ho voluto provare così per vedere se cambiava qualcosa... a dir la verità non è cambiato niente! cmq la prossima volta proverò così, almeno ci risparmio sul lievito!! ;P;P no, scherzi a parte la prossima volta dovrò provare col mastrofornaio, perché in cina il lievito di birra fresco non c'è quindi porterò le bustine e.. prima le voglio sperimentare!! per evitare pessime figure...

    DIDA70: grazie cara! sei forte anche tu! b weekend anche a te!:)

    CRISTINA: ehm... ma quanti sono 10 g di lievito?? la mia bilancia non arriva ad essere così precisa! però la storia della pellicola mi interessa assai: la pellicola deve toccare la pasta, oppure solo coprire il recipiente senza toccare la pasta? cmq seguirò la tua ripresa sul tuo blog, se posterai...

    RispondiElimina
  12. si parto domani ma starò solo 2 settimane...è un viaggio che ha organizzato il mio prof...invece mi sa che l'anno prossimo mi ci andrò per due mesi!comunque sarebbe una cosa divertentissima davvero! ^_^!!

    RispondiElimina
  13. BLACKSNOW: (pS)...ma davvero non hai mai provato la pizza con lo stracchinooooo?????? questa è bella!! cmq provala se ti piace perché io la trovo buonissima, me ne faccio sempre almeno un pezzo così! veramente io ci metto stracchino e olive taggiasche (io le metto dappertutto), ma occhio che in forno si allarga e cola molto!!!

    RispondiElimina
  14. Ciao Gaijina, la ricetta della pizza l'ho postata nell'inverno, comunque la pellicola deve coprire il recipiente e non toccare la pasta, il lievito divido un cubetto da 25 g a metà e ne tolgo un pezzettino, vado ad occhio, mi raccomando se ora rinfresca la pasta va tenuta al caldo!!
    baci
    cristina

    RispondiElimina
  15. Anche per noi la pizza fatta in casa è la migliore del mondo! Come te guardavamo da piccole la mamma, ma a lei riusciva sempre bene!
    Ci siamo poi cimentate anche noi, affinando sempre di più la tecnica...e non ci delude mai!
    Anche la tua sembra venuta dabero bene, e ci piace molto anche la farcia che hai utilizzato, quella la proviamo di sicuro!
    un bacione

    RispondiElimina
  16. Ciao tesoro, a me questa pizza sembra perfetta. Bellissima la foto coi tuoi capelli lunghi visti da dietro! Bacioni!!

    RispondiElimina
  17. che pizza fantastica, sei stata bravissima!!!!

    RispondiElimina
  18. perfetta la tua pizza!! complimenti!!! baci e buona domenica!!!

    RispondiElimina
  19. Ha un aspetto deliziosissimooooo!

    RispondiElimina
  20. SOFY: urca, un viaggio così per due settimane sole? accipcchia, nn so se lo farei... ma pechino vale proprio la pena, ci andrei volentieri anche io!!

    CRISTINA. perfetto allora andrò a vedere, grazie delle dritte, proverò anche la tua versione!

    MANU E SILVIA: Grazie ragazze! la farcia? mi sembra un po' troppo classica per i vostri gusti, siete voi che in genere mi sorprendete con accostamenti che a me non verrebbero neanche in mente!! ma provate quella che vi avevo detto provata in sicilia... quella sì, che fa per voi!!

    KRISTEL. sei troppo gentile!! grazie mille, sono stata contenta anche io del mio primo risultato.. ora però bisognerà veder come verrà la riproduzione in terra cinese...

    RICETTINA: woooooow addirittura??? e tu sei troppo buona mi sa!!!

    KATTY: Katty, anche tu troppo buona??? grazie di cuore!!

    NIGHTY: :) grazieeeeeeeeeeeee fatinaaaaa!!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...