sabato 23 gennaio 2010

Gaijina in love

O mio dioooooooooooo!!!!!!!!!!!!!! Mi sembra di essere tornata improvvisamente indietro nel tempo… ottobre 2008… Quando mi sono resa conto che il Vj mi piaceva da morire…

Lo conoscevo da tempo, ma non l’avevo mai preso in considerazione… bel ragazzo, figurati se guarda me, altri amici, non lo conosco nemmeno, magari è stupido.

Poi… una chiacchierata aveva fatto scattare la scintilla e mi bastava guardarlo per sentirmi a tre metri da terra e avere gli occhi sbarluccicanti di ammirazione.

Un sera che ero con Aura, lei aveva passato mezza serata a parlare con un suo amico americano di un altro tipo che le piace da morire. Mi aveva presentato l’amico, che non aveva potuto non notare che io avessi un aspetto poco felice… (causa? Sk, e chi se no?). Insomma, io non ero dell’umore e lui a pelle non mi stava granché simpatico e lo stesso sentivo che lui pensava di me. Aura mi aveva pure detto che lui le piaceva da matti, che era bello, corpo fantastico e pure intelligente, ma io non trovavo vera nessuna di queste affermazioni. Alto e bel ragazzone, sìsì… Ma sembrava un po’ troppo grosso per me, e poi, così serioso!!!

La volta dopo che ci eravamo visti, non ci eravamo manco salutati! Ma io guardandolo meglio avevo dovuto ammettere con Aura che sì, in effetti era proprio un bel pezzo di ragazzo. E lei subito: “You seeeeeeeeeeeee???????? I told you!!! Comunque sta uscendo con una tipa proprio bruttina… Lui mi ha detto che prima era solito uscire con ‘hot girls’, ma poi si è reso conto che le ‘hot girls’ non hanno nient’altro, quindi dice… magari questa non è ‘hot’, però è cool!!!”.

Ieri sera dovevo (dopo secoli) beccarmi con l’olandese. Ci sentiamo tutti i giorni via chat ma per un motivo o per l’altro non ci siamo più visti. Lui però sarebbe uscito più tardi, quindi io a mezzanotte ero al Lebang ad aspettare Ale. Tra l’altro combinazione, per una volta che avevo già programma ben definiti per conto mio, chi mi chiede se ho voglia di uscire a fare party? Sk!! Mi chiede se sono pronta e può passarmi a prendere o altrimenti che ci saremmo visti al Lebang. Quando sono arrivata però lui e Jk non c’erano, e non mi hanno più detto niente per tutta la sera. Bah!!!!

Lì tuttavia ho incontrato un po’ di gente conosciuta l’ultima serata con Aura, e sono stata con loro. C’era anche l’americano, e appena è arrivata Ale mi sono resa conto che in tutto il locale io vedevo solo lui. O merda! Ok ci volevo assolutamente parlare.

Più tardi ci siamo spostati tutti al Jazz e io ho attaccato bottone chiedendogli qual era il cocktail che mi aveva offerto la prima volta, che mi era piaciuto molto e volevo riprenderlo. Lui allora è venuto con me e abbiam brindato al bancone. Da lì, è stato un non-stop: abbiamo passato 3 ore a parlare, ininterrottamente, solo noi due. Ogni tanto mi accorgevo che c’era gente nuova al tavolo e delle occhiate di Olya e altri amici suoi, ma ero troppo presa dalla conversazione. Sto tipo è fantastico!!!! A parte che è bellissimo, con un sorriso che ti stende all’istante. E non l’ho mai visto sorridere tanto spesso quanto ieri! Non dico che sia merito mio, ma non ci avevo mai parlato tanto a lungo, e mi sono dovuta completamente ricredere circa la mia impressione iniziale!! Lui è un ‘toys designer’, ed è il primo che conosco. Ha girato mezzo mondo, fatto l’università ad Helsinky, preso l’MBA in Uruguay, visitato Scandinavia e nord Europa, Torino, Milano, Roma, Siena, Venezia, Firenze e Bologna (che è la sua città preferita in Italia), Nord e Sud America, Cina, varie isole quali Hawaii (dove attualmente vivono suo fratello e la sua famiglia). I suoi genitori sono norvegesi.

Mi ha raccontato dei suoi viaggi, di Chicago, in cui è nato, e di un posto chiamato ‘Cheesecakes house’, dove hanno oltre 100 tipi diversi di cheesecake e tra tutti il suo preferito è il ricotta e mascarpone con topping di ciliegie e caramello.

Mi ha consigliato di andare nelle Hawaii, esattamente a Maui, dove lui ha visto le spiagge più belle in assoluto con la sabbia nera poi rossa insomma… una figata che le foto su Google Earth non rendono affatto; abbiamo parlato della Sardegna, del Giappone e delle varie città italiane, del suo lavoro e di un sacco di altre cose. Poi chiacchierando di lavoro mi ha detto che c’è una ragazza danese, designer pure lei, che lavora con gente di Torino. Mi ha detto che a lui lei piace, e che non sa se lui piace a lei (e come no?? impossibile che non le piaccia!!! Solo ad Ale lui non piace, quindi tutte le altre saranno d’accordo con me!), ma che a lui lei piace molto, perché è molto cool! (eccola lììììììììììììììì, quella di cui mi diceva Aura!!!). Accidenti!!! Io mi ero dimenticata della tipa, persa com’ero nei suoi occhi azzurri e nel suo sorriso fantastico.

Poi mi ha chiesto come mai non mi aveva mai vista in spiaggia la scorsa estate, e mi ha detto che lui andava tutti i giorni in una spiaggia fantastica, un po’ lontana, ma che ne valeva la pena, e che visto che anch’io sono una tipa da spiaggia, la prossima estate devo assolutamente andare con loro!!! Ma contaci, mon amouuuuuuuuuuur!!!! Vengo con te ovunque mi porti!!! Pure a Honululu, chiedimi pure!!! ;)

Insomma, è stata una bella, bellissima conversazione. Poi ho visto l’olandese… ossignur, non mi piace per niente!! (ma piace ad Ale!! ahahahhah!!!). Io non volevo assolutamente interrompermi, così ci ho scambiato due parole ma poi ho chiesto ad Ale di pensarci lei a intrattenerlo che io volevo parlare con Ad. (l’americano, si chiama Ad.). Così ci ho passato altro splendido tempo, poi però lui e gli sono andati via perché oggi avrebbero lavorato. Io sono educata quindi sono stata ancora un po’, visto che alla fine avrei dovuto uscire con l’olandese (Anton) e i suoi amici e alla fine ero stata con altra gente.

Anton mi dice che sono sempre attorniata da ragazzi e io gli rispondo che erano i miei amici e che non sarebbe stato carino mollarli lì dopo che mi avevano fatto compagnia mentre aspettavo lui. Poi è arrivato il suo amico che mi ha detto che Anton gli ha fatto una testa così e che sapeva già tutto di me (?????).

Tra l’altro, questo Anton ha la ragazza in Olanda. Quindi francamente non avevo molto ben chiare le sue intenzioni. Mi chiede di andare a correre insieme, mi chiama ‘dolce Ele’, mi scrive sempre, però ha la ragazza, che lo verrà pure a trovare in Cina. E quindi? Mah!! Abbiamo parlato fino alle 5, e io quando mi ha chiesto se avevo il ragazzo ne ho approfittato subito per lanciargli la frecciatina che no, non ce l’ho, perché secondo me è da stupidi partire per una simile esperienza lasciando a casa qualcuno che non può che star male per te. Lui ha accusato il colpo ma mi ha dato ragione. Insomma ci ho parlato più per cortesia ma erano tanti i momenti di silenzio in cui io mi perdevo nel ricordo di quei denti perfetti, americani. Poi gli ho detto che ero stanca e che sarei andata a casa, così ho salutato un po’ di gente. Lui continuava a dirmi che avevo un sacco di amici e che conoscevo tutto il locale, cosa che non è affatto vero (Aura, lei sì che è così!), ma mi ha fatto piacerissimo dare quell’impressione. Quando andavo via Alouk, un ragazzo che ogni tanto esce col gruppo Sk Jk & co., mi ha chiesto se sarei andata da sola. Io ho capito che si riferiva all’olandese, visto che eravamo stati ore a parlare io e lui, ma io gli ho detto “Are u crazyyyyy???” e lui a dirmi che non mi meritavo di dormire da sola. Sèsè, vabbè. Questo per dire che città pettegola è Qingdao. Scommettete che nel giro di una settimana Sk e Jk mi chiederanno chi era quel tipo?

Lui abita nella direzione opposta alla mia, ma ha voluto accompagnarmi in taxi fino a casa. Al momento di salutarci mi ha detto “So?”

E io, candidamente “So, goodnight, and thank you!!” e me ne sono andata a casa.

Ma che tristezza!!! Hai la ragazza!!! Insomma… Almeno l’amico quando voleva provarci con Gina l’aveva portata a cena e le aveva spiegato che aveva la ragazza, ma le cose non andavano bene, e che lei gli piaceva moltissimo e non sapeva cosa fare perché comunque la sua storia stava finendo. Questo manco mi chiede cosa ne penso, insomma dico io!! Non mi sembrava proprio quel tipo di persona!!

Stamattina mi arriva un messaggino che mi ha scritto dopo avermi lasciata a casa, che dice che è stato bello parlare e che dovremmo farlo più spesso, e che se ricapiterà sarà più chiaro ed esplicito, e che si scusava per non esserlo stato ieri. Ma scusarsi di cosa??? Per non essermi saltato addosso??? Ma in che modo ragiona?? Mah!!! Comunque, in ogni caso… Se ricapiterà, gli dirò che non sono la tipa di ragazza a cui piace mischiare le cose, quindi se lui è impegnato per quanto mi riguarda possiamo restare amici e mi va benissimo così. Non è vero niente, ma in sto caso mi fa comodo passare per la suoretta di turno, perché se no non so come declinare. E’ un bravo ragazzo, carino, ma mi piace molto di più in chat!! E ora il mio cervello dice: “Americano! americano! americano!!” e io mi limito ad ascoltarlo. Ieri se n’è andato dicendomi “I’m so glad to have met you, really!”, e poi “See you tomorrow?”. Io domani non so ancora se lavoro, ma se non lavoro stasera esco a cercarlo. Mi aveva detto “Let’s keep in touch”, ma non ho nessun contatto, nemmeno dei suoi amici, damn it!! Urge parlare con Aura al più prestoooooo!!!!! (che al momento è a Miami a scialarsi ma che tornerà qui in marzo. Holeyyyyyyyyyyy!!!).

Insomma… Mi piace da matti. Ho ancora sentimenti per Sk, e ogni volta che mi scrive il cuoricino accelera un pochetto, e quando nomina Parigi o si comporta maluccio tre lacrimucce scendono ancora, ma sono solo 3, quindi è piuttosto accettabile, no? Forse se Ad. sapesse che mi deve salvare da Sk, il mostro cattivo, avrebbe compassione di me e mi darebbe una possibilità. Ma mica gli posso raccontare la mia triste storia… smile_tongue

Vorrei almeno apparirgli ‘cool’ anch’io… magari non ‘hot’, ma ‘cool’, esattamente come la danese. Quindi siamo pari, no? Amica sconosciuta danese, ascolta, fatti da parte ti prego, io ho necessità di trovare qualcuno che mi piaccia, e sono di gusti così difficili!!! Magari per te è più facile… Se me lo lasci ti faccio una torta!!! Che ne dici??? Eh? Eh? eh?? Ci stai???? ^^

Oggi è arrivato il pacco dall’Italia di mia mamma e andrò a prendermelo a casa di Sk (per fortuna hanno aggiustato l’ascensore!). Vediamo se riesce anche stavolta a rovinare il mio attuale ottimo umore.

Ma quant’è bello e brillante, Ad.?????? smile_teethsmile_teethsmile_teeth


7 commenti:

  1. Oh oh, Gaijina in looooove!!! :) In bocca al lupo con Adam, fagli dimenticare la danese! ;)
    Baci

    RispondiElimina
  2. Evvai........aspetto notizie!!!!!

    RispondiElimina
  3. Oh mamma..che casinooo..ho però capito che Adam ti piace, quindi incrocio le dita!

    RispondiElimina
  4. BARBARA: eheheh crepi il lupo!!!!! ahahahah sembri mia sorella, che mi dice di 'tirare fuori la leonessa che è in me e di prendermelo!!!'

    CRISTINA. .... anche io spero di poterne dare presto!!!

    NIGHTY: ahahahahah hai ragione, ho riletto il post e non ci si capisce niente!!! sìsì cmq... il punto cruciale è quello: adam mi piace assai!!!! grazie cara, incrocia e speriamo serva!!!

    RispondiElimina
  5. ieeeeeeeeeeeeeeeeeee grande gaijina!!!
    aspetto gli sviluppi =)

    RispondiElimina
  6. pronostico:Italia batte Danimarca
    tengo le dita incrociate per te...la descrizione dell'americano (senza tu vuò fa)è avvincente

    RispondiElimina
  7. BLACKSNOW: !!! :) :) :) !!!!! anch'ioooooooooooooooooo non vedo l'ora che sia venerdì!!!!!

    MARGHERITA: ahaahhahahha ma che carinaaaaaaaaaaaa!!!! anche aura dice che ce la posso fare!! speriamo davvero!!!! eheheheh non è la descrizione sai... E' PROPRIO LUI CHE è AVVINCENTE!!!!!! :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...