lunedì 14 gennaio 2013

Flourless Peanut Butter (Chocolate Chips) Cookies (Biscotti al burro d'arachidi senza farina)

Non so quanti si ricordano del mio piccolo problema di dipendenza, di cui avevo già accennato quiqui e soprattutto qui, ma non sono ancora guarita. Mi sono allontanata dal corpo del delitto, ho fatto finta di niente, ma quando le cose vengono… Io dico che era destino, e dico anche che sono destinata a morire sommersa da un mare di burro d'arachidi che non riuscirò a inghiottire abbastanza in fretta per impedirgli di schiacciarmi.

Approfittando che mio padre poche sere fa ha tirato fuori che lui NON HA MAI ASSAGGIATO IL BURRO D'ARACHIDI, io subito me ne sono uscita con un: "Non è possibile!!!! Lo DEVI assaggiare!! Domani vado a comprarlo!". E non ho perso mica tempo. Problemino, all'Auchan non lo trovavo, anche se ero sicura di averlo già comprato li, e poi alla fine mi sono ricordata che lo tengono nel reparto frigo con latte e burro. Non l'ho mai capita, questa… Perché mai si ostinano a tenerlo al freddo quando sul barattolo c'è chiaramente scritto "Dopo l'apertura, conservare in frigorifero". Così son tornata a casa ed era un blocco di ghiaccio giallo ocra. In più, non ci sono qui i barattoloni americani, te lo vendono in piccole confezioni da manco 400 grammi!

Va beh, meglio così, perché mi ci ero già attaccata prima ancora di svuotare le borse. son riuscita a fermarmi ma ho pensato che ero rovinata se l'avevo in casa, e sapevo già che sarebbe finita che avrei informato mio padre della presenza della droga in casa, lui ne avrebbe preso atto, ma non l'avrebbe toccato per giorni e giorni… Mentre io ci avrei fatto sogni su sogni di giorno e di notte. E alla fine avrei ceduto e l'avrei fatto fuori. E ovviamente, la sera stessa del giorno in cui io avrei ceduto, lui avrebbe avuto voglia di burro d'arachidi, lo avrebbe cercato, non trovato, chiesto al riguardo e tutti avrebbero guardato me e scoperto che mi faccio di peanut butter. SÍ, MI FACCIO DI PEANUT BUTTER! Di tanto in tanto, con dosi di 400 grammi a serata, ma solo occasionalmente. insomma, non sono drogata finché non mi fornite la materia prima.

Onde evitare tutto ciò, mi sono ricordata di una ricetta che avevo in archivio da settimane, e che non avevo ancora provato perché vivevo da sola e non volevo fornirmi, appunto, la materia prima di cui parlavamo su. E per produrre la ricetta, avrei dovuto far fuori quasi tutto il barattolo comprato, lasciandone giusto un pochettino da assaggiare a mio papà.

E cosi mi son messa al lavoro, con leccate varie di tanto in tanto, nel frattempo mio padre è arrivato, gli ho ficcato in bocca il cucchiaio di burro d'arachidi, ovviamente gli è piaciuto, poi mi ha chiesto cosa stavo facendo, gli ho detto dei biscotti, e il suo commento è stato: "Perché? non è già buono così?". Si, ma fidati, gli ho detto.

Neanche 15 minuti dopo gli portavo su un piattino 3 dei biscottini più profumati che abbia mai prodotto. Lui: "Ma nolo, che è quasi ora di mangiare…!". Cinque minuti dopo sono passata e i biscottini non c'erano più. Se li sarà presi il gatto…..

Allora io la ricetta l'ho presa da qui, poi l'ho vista simile da Araba Felice qui che l'ha presa da Martha Stewart. Insomma alla fine mi son decisa a provarla pure io, e meno male!!! Ho seguito la ricetta di Araba Felice per comodità, essendo le dosi in grammi, poi ho fatto delle piccole variazioni. Li ho rifatti in doppia dose pochi giorni dopo la prima sfornata. che dire………. profumatissimi, buonissimi, morbidissimi, quasi cremosi, addictive-issimi. Da sballo. Una droga."Di quelle cose che, anche se non ce la fai più, continueresti a mangiarne a palla" (cit. Willy, bf).

Ma quanto chiacchiero!!! Forse perché ho un piccolo indizio su quando raggiungerò il mio Professor Bear?? Ehhh no! Adesso vi cuccate i biscotti, per le mie news dovrete aspettare! Scaramanzia, si chiama. se siete fortunate, ve le potrete leggere davanti a un bel vassoio pieno di questi bocconcini di paradiso.

Flourless Peanut Butter Cookies 6

Ricetta 1) con mie modifiche (quantità minima, per 4-5 persone)

Ingredienti:

260 g burro di arachidi "Crunchy", ovvero coi pezzetti di noccioline dentro (a me piace quello della Skippy)

70 g zucchero di canna

70 g zucchero

1 uovo

1 cucchiaino di bicarbonato

 

Mischiate tutto. Fate delle palline tutte uguali e allineatele un po' distanziate l'una dall'altra su una teglia coperta da carta forno. Cuocete in forno caldo 180C dai 10 ai 15 minuti (a me ne son bastati pochissimi, giusto 10). Questa prima sfornata è venuta molto molle, ma erano davvero belli da vedere, gonfi gonfi pieni pieni… una gioia! Ce li siam fatti fuori alle 19,30 e nessuno a poi più fatto cena. Erano ancora morbidissimi, si sgretolavano tra le dita ma non ce la facevamo a smettere. Ne ho tenuto uno fino al giorno dopo per verificare se la consistenza sarebbe cambiata e si, cambia. Quindi volendo li potete tirare fuori molli e il giorno dopo saranno più solidi senza però essere né asciutti né secchi.

Flourless Peanut Butter Cookies 1

Insomma tirateli fuori appena prendono un po' di colore, anche se  sembrano troppo molli.

Unico consiglio è: Godete, godete, godete! E scusate la quantità assolutamente eccessiva di foto uguali, ma io provo piacere anche solo a guardarli, che ce devo fà.

Flourless Peanut Butter Cookies 4

Ricetta 2) (dosi massicce, per molte persone)

La seconda volta ho raddoppiato tutto per portarli da amici e lasciarne anche a casa, ma mentre facevo ho deciso di diminuire lo zucchero. Stavolta avevo anche comprato le gocce di cioccolato quindi in metà ho messo pure quelle. Alla veloce, gli ingredienti sono questi sotto, e il procedimento è come sopra: mischiate tutto e poi fate le palline).

Ingredienti:

510 g burro d'arachidi "Crunchy" 

140 g zucchero di canna

130 g zucchero (io scenderei ancora per un totale di 250 grammi tra tutti e due)

2 uova

2 cucchiaini di bicarbonato

100 gocce di cioccolato (da aggiungere solo a metà dose)

 

Stavolta li ho cotti un minutino di più ed erano più solidi più in fretta, ma mi sono venuti tutti crepati, come i Chocolate Crinckle. Non so perché, ed erano comunque belli, solo mi chiedo come mai. SUCCESSONE! Se devo dire la mia, quasi quasi li preferisco senza cioccolato….. non abbattetemi!

Le foto sono di questa seconda sfornata.

Flourless peanut Butter Cookies 2


FLOURLESS PEANUT BUTTER (CHOCOLATE CHIPS) COOKIES

Recipe got from here and here and modified a tiny little bit.

Just a note: AMAZING GOODNESS. Addictive. Absolutely wonderful.

Flourless Peanut Butter Cookies 3

1st Recipe, small quantity (for 4-6 people)

Ingredients:

260 g crunchy peanut butter

1 egg

70 g cane sugar

70 g granulated white sugar

1 tsp baking soda

 

Just mix everything and form little balls with your hands, place them on a baking sheet covered with parchment paper and bake at 350F for 10 to 15 minutes according to your oven. Take them out as soon as they get some colour. They'll be VERY soft, not even solid. Don't move them, be patient, let them cool and they'll harden enough to be held but without becoming dry or hard.

 

2nd Recipe, big quantity (for a big group of people)

This time I double, reduced the sugar, and added some chocolate chips to half the batter.

Ingredients:

510 g crunchy peanut butter

2 eggs

140 cane sugar

130 granulated white sugar (I would reduce the total sugar to no more than 250 g)

2 tsp baking soda

100 chocolate chips (to add only to half of the batch)

 

Procedure as above, just fill a baking sheet and add the chocolate chips to the rest of the batter and keep rolling the little balls on another baking sheet.

Flourless Peanut Butter Cookies 5

 

11 commenti:

  1. Risposte
    1. Ciao Memole!E' incredibile: sei sempre la prima!!! ma come fai??!!?

      Elimina
  2. Lo so, danno dipendenza!!!
    E sai che pure io uso quello Skippy???

    Grazie :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver pubblicato questa ricetta!!! Sto male adesso perché li vedo nelle foto e non ce li ho!!! però ho visto un paio di ricette da te che voglio assolutamente provare! bUONA GIORNATA!

      Elimina
    2. PS. E' fighissimo vedere una visita da Riyadh e pensare che sei tu :)

      Elimina
  3. hanno un aspetto eccezionale :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mirtilla!!! te li consiglio vivamente ma se non vuoi finirli tutti fanne pochi perche sono una cosa a cui resistere eè impossibile!!

      Elimina
  4. Cara, aspetta di venire qui e vedrai quanta roba troverai col burro d'arachidi...roba che io non posso comprare perchè se no finisce nel giro di qualche ora! E ci sono un sacco di marche diverse di peanut butter, se devo essere sincera dopo averne assaggiati altri di più "genuini" (senza gli olii idrogenati che usa la skyppy), mi sono piaciuti di più! Questi biscotti sembrano sembrano una goduria, mi hai fatto venir voglia di farli!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'uomo mi ha mandato la foto del reparto al supermercato dedicato al birro d'arachidi.... MILLE tipi!!!!! Allora dammi le marche, qui la sKYPPY È decisamente la migliore! Se fai questi biscotti o ne fai tanti e ti ammazzi, o ne fai pochi e muori lo stesso percheé ne vorresti ancora e non ne hai piu... a te la scelta... ^^

      Elimina
  5. Ne avevo fatti di simili per quando sono venuti mia mamma e renato (i tuoi "rich peanut butter cookies") ed erano talmente buoni che, appena sfornati, li ho finiti quasi tutti io e ho dovuti rifarli subito per i miei che sarebbero arrivati il giorno dopo...figurati quando provo questi come andranno via velocemente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Ale, non hai capito: questi non hanno niente a che vedere con quelli!!!! Se quelli erano buoni, questi sono goduria pura... come burro d'arachidi solido... quasi. Da farne un chilo appena ci sentiamo giu...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...