giovedì 31 marzo 2011

Gateau di patate

Ebbene sì, l’avete indovinato!! Almeno, avete indovinato l’animale… Ebeh, cosa meglio di una talpa potrebbe descrivere la mia mezza cecità e la mia grande abilità nello scavarmi buchi sul divano (non sottoterra, questo almeno no)?
Però lui mi chiama ‘Talpitina’, o ‘Talpy’ quando giochiamo con l’Iphone.
Vi avevo anche accennato che avevo due novità!
Inizio con la prima, visto che accade la prossima settimana… Il 20 aprile è il mio 26esimo compleanno (sigh Crying face sigh Sad smile), e indovinate cosa mi regala il mio Professore? Il biglietto per il concerto di Bob Dylan a Shanghai l’8!!!!!
AAAAAAAAAAAAHAHAHAHHAHHHHHAHAHHAHAH!!! Ce ne andiamo per un lungo weekend a Shanghai, una delle città a mio parere più affascinanti e nel nostro caso pure romantiche perché è lì che, un anno fa, si può dire che si è avviata la nostra storia… Mi ricorderò sempre una sera in particolare. Anche se adesso, a pensarci, eravamo lontani anni luci dal nostro rapporto di adesso. Non sto più nella pelle per partire!!!!
L’altra notizia al prossimo post Winking smile!
DSC03611
Ricetta presa da Arietta, è praticamente uguale.
DSC03608
Ingredienti:
5 patate medie-grandi
2 uova
parmigiano grattugiato
80 g prosciutto cotto
formaggio (io ho usato scamorza affumicata, galbanino, 1 sottiletta)
120 ml latte
20 g burro (io salato)
sale
pepe
noce moscata
pangrattato
olio evo
DSC03607
Lavate le patate con la buccia, incidetele a croce, mettetele in una pentola, coperte d’acqua fredda. Portate a bollore e lasciatele cuocere per mezz’ora da quando l’acqua comincia a bollire.
Scolate e sbucciate le patate, schiacciatele con lo schiacciapatate, aggiungete uova, parmigiano, burro, sale, pepe, noce moscata, prosciutto tagliato a pezzettini e lavorate bene il tutto.
Ungete una pirofila, cospargete di pangrattato, sistemate metà del composto, livellandolo, poi adagiate le fette di formaggio, e ricoprite col restante composto. Cospargete di pangrattato, filo d’olio e in forno a 180°-200° fino a doratura.
DSC03610
Si può anche preparare prima, e poi cuocerlo all’ultimo, tanto impiega poco… Io ho fatto così ed è andata alla grande!
E il tortino è ottimo… E come non potrebbe, con patate, prosciutto e formaggio??
DSC03612

1
āi
2
3

1. {lǐ} inner; liner; lining; neighbourhood
2. {āi} angstrom; dust
3. {tǎ} pagoda; tower

8 commenti:

  1. Splendido questo tortino...gustoso e filante!

    RispondiElimina
  2. ha un'aria deliziosa..
    PS è già passato un anno dall'expo?? caspita come passa il tempo...

    RispondiElimina
  3. E noooo, sei "crudele" con le tue novità a puntate!!!
    Che fame che fa venire questo tortino.
    Non ci tocca che attendere.

    RispondiElimina
  4. vado matta per il gateaux!!!

    RispondiElimina
  5. BARBARA: sìsì filante filantissimo!!

    PASTICCIONA: caspita che memoria!!! no a dir la verità sarà un anno a giugno.... ma.... più o meno...........

    PASTICCIARE DIVERTENDOSI: ahahhahahha sìsì anche io a dir la verità dovrò attendere per ... 'vedere'.....!!;)

    MIRTILLA: anche io mirtilla!!!

    RispondiElimina
  6. Ma scherzi con la faccina triste per 26 anni!!!! Sei una bambinaaaaaa! Altrimenti io mi sotterro subito e non ci penso più!!!
    Fantastico il tortino di patate, un jolly salva imprevisti che fa sempre un figurone.
    Un bacio, buon we

    RispondiElimina
  7. Ma allora ti diverti proprio a tenerci sulle spine..^_^
    Devo già farteli ora gli auguri per il tuo compleanno o ce la farai a rifarti viva fra i tuoi mille impegni??? ^_^ e non piangere, a 26 anni non te lo concedo!!! Pensa a me che sto per compierne 30!! Ommamma mi fa impressioneeeeeee!!!Aahahahahaha

    RispondiElimina
  8. FEDERICA: AHAHAHHAH ma no... però secondo la mia teoria è il momento in cui sarò più vicina ai trenta che ai venti... quindi ho tutti i diritti per sentirmi 'grande'(=per evitare il vecchia)... ma non paragonata ad altri... paragonata a me stessa, qualche anno fa.... scusate sto sproloquiando... chevvedevodì! è l'età!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...